Modalita' di accoglienza
ACCOGLIENZA IN CONVENZIONE

Qualora si desideri inserire in una struttura una persona anziana non auto sufficiente temporaneamente o in maniera definitiva, è necessario rivolgersi all'Assistente Sociale del Comune di residenza che avvierà la domanda; l'U.V.M.D (unità di valutazione multidimensionale distrettuale), composta da un Geriatra, dal Medico di Medicina Generale, dall'Assistente Sociale del Comune di provenienza dell'interessato, dal Caposala degli infermieri del S.I.A.D., dall'Assistente Sociale del Centro Residenziale e da una Segretaria, valutera' la condizione dell'anziano e la sua ammissione al registro unico per la residenzialità (graduatoria) attraverso l'attribuzione di un punteggio.
Nel momento in cui vi è la disponibilità del posto, il famigliare di riferimento verrà contattato per fissare un incontro con l'Assistente Sociale della struttura per una visita alla casa di riposo e preparare assieme l'ingresso.

Questa procedura è valida anche per gli inserimenti di centro diurno e per il ricovero S.A.P.A..


ACCOGLIENZA IN FUORI CONVENZIONE

Qualora si desideri inserire in struttura una persona anziana non autosufficiente temporaneamente ci si deve rivolgere direttamente all'Assistente Sociale della casa di riposo; verra' fissato un colloquio per visitare la struttura e conoscere le attuali condizioni dell'anziano che necessita del ricovero per valutare l'eventuale inserimento.

Questa procedura è valida anche per gli inserimenti presso il Villaggio Protetto (solamente per persone autosufficiente) e per il centro diurno per autosufficienti.

L'Assistente Sociale convoca il famigliare di riferimento per il colloquio preammissivo. Nel corso di questo incontro viene compilata una scheda di conoscenza delle caratteristiche e abitudini dell'ospite, vengono fissati giorno ed ora dell'entrata in struttura e la persona di riferimento dovra' fornire la seguente documentazione:
  • Fotocopia della certificazione di invalidita (se in possesso)
  • Tessera Sanitaria
  • Tessera Esenzione tickets
  • Codice Fiscale
  • Documento di riconoscimento
  • Documentazione sanitaria recente
  • Ricevuta del versamento della cauzione (accordarsi al momento del colloquio circa le modalità di pagamento
  • Certificato di assenza di malattie infettive (redatto dal medico curante)
  • Certificazione della terapia in atto con dosaggi e tempi di somministrazione (redatta dal medico curante)
  • Dichiarazione di uso di farmaci stupefacenti (redatta dal medico curante)
Umberto I - Via Ospedale Nr. 54 - Montebelluna (TV) - P. IVA 01599430269 - Tel. 0423 2871